Galleria Franco Noero

PIAZZA CARIGNANO 2
10123, TORINO
ITALIA
VIA MOTTALCIATA 10/B
10154, TORINO
ITALIA

Solo Show – Paul Morrison

26 novembre 1999 — 15 gennaio 2000

Paul Morrison realizza dipinti e grandi wall paintings monocromi di immaginari paesaggi naturali, armoniosi e stilizzati, in cui la scala visiva di piante e alberi è solitamente distorta. La combinazione di piatte figure nere, sia generiche che dettagliate e particolareggiate, su uno sfondo assolutamente bianco, rimandano a immagini familiari o sconosciute. Utilizzando artifici come la rappresentazione del grano mosso dal vento o i dettagli di foglie di piante riprese da manuali di botanica, Morrison suggerisce riferimenti più vicini alla cultura urbana che non alla realtà rurale. I suoi lavori non fanno parte propriamente della tradizionale concezione del landscape in senso classico, ma 'giocando con le convenzioni di tale genere pittorico, sottolinea la relazione esistente tra immagini bidimensionali e l'illusione di un profondo spazio tridimensionale che queste creano' (Contemporary Visual Arts, numero 23, 1999). I soggetti dei suoi dipinti sono tratti da giornali, testi botanici e cartoons e fondendosi armonicamente danno vita ad un sorprendente risultato, in cui lo stile, la forma e la scala concorrono a creare lo spazio che ne risulta. La complessità delle parti che formano il tutto, crea così il presupposto per unire le diverse fonti utilizzate 'in una globalità potenzialmente olistica'. La personale a Torino includerà un wall painting di 360 gradi e quattro opere su tela. Paul Morrison è nato nel 1966 e si è formato al Goldsmiths College of Art di Londra, dove vive e lavora. Ha partecipato ad una serie di mostre in Europa e negli Stati Uniti, tra cui le più recenti The Drawing Center, New York; Birmingham Museum of Art, Alabama; MUHKA, Antwerp; Inverleith House, Edinburgh e 'Colour me Blind!', Wurttembergischer Kunsteverein, Stuttgart e le prossime al Fogg Art Museum, Harvard University, Cambridge (MA) e alla Taro Nasu Gallery, Tokyo.
Leggi di più